TU COSA PENSI DEL TUO TAGLIO?

laboratoire du visage
Laboratoire du visage a Biella
Aprile 21, 2017
SAI GESTIRE IL TUO TAGLIO?
Maggio 4, 2017

TU COSA PENSI DEL TUO TAGLIO?

Sicuramente  nella tua vita ne avrai già  sperimentati  molti, ma quante  volte sei uscita  dal tuo parrucchiere soddisfatta?

Beh, se la risposta è “NON MOLTE”, ovviamente bisognerebbe farsi delle domande:

QUANDO SONO USCITA SODDISFATTA DAL MIO PARRUCCHIERE? COSA MI AVEVA FATTO DI DIVERSO?

HO ASCOLTATO I SUOI CONSIGLI?

Il problema di tutte è fidarsi. Io ovviamente ti capisco benissimo, perché se poi non sei soddisfatta del tuo taglio….i capelli non  crescono per magia, anche se oggi nostre grandi alleate in ogni situazione sono le”extensions “. Però qui chiudiamo la parentesi,  perché  oggi vi voglio dare qualche idea, per uscire felici dai nostri saloni. Io amo vedere le persone rinate e sicure di sè… il look fa la differenza.

Non tutte le volte, quando entri dal tuo parrucchiere, hai questa esigenza; magari hai solo necessità di una coccola e di un po’ di relax. Ma ti garantisco che, se ti affiderai alle mani di un esperto, uscirai come Cenerentola dopo l’incontro con la fata madrina.

Bando alle ciance: ora ti svelo i segreti di un bravo parrucchiere. La prima cosa che deve guardare è la forma del tuo viso: se tagliohai il VISO TONDO,  sfatiamo  la credenza che tu  non possa portare un taglio CORTO oppure un CASCHETTO.

Nel primo caso, l’effetto  “SNELLENTE” si ottiene  con delle  sapienti sfilature di ciocche di vari livelli. I CARRE’  per visi tondi, invece, devono seguire il  perimetro della testa e fermarsi  ALL ‘ALTEZZA DEL MENTO, mai sopra, ma minimo sotto la mascella.

Ovviamente le varianti sono tante, dipende dalla struttura del capello e dal  tuo desiderio , ma in qualsiasi  caso le regole non cambiano:

SI’ AL VOLUME SULLA SOMMITÀ del capo, sì ai ciuffi sfilati all’altezza  degli zigomi , no alle lunghezze che si  fermano a metà  viso, no all’eccesso di volume ai lati.

VISO TRIANGOLARE : su un viso così minuto bisogna  creare VOLUME.

Il taglio perfetto è  MEDIO CORTO, perchè i capelli lunghi  allungherebbero  ancora di più  il mento e  il volto così  sembrerebbe ancora  più  spigoloso.

Il CASCHETTO è  ok  ma deve essere mosso , il taglio CORTO invece movimentato e sbarazzino.

VISO QUADRATO ha la linea della mascella squadrata, la parte inferiore del viso è  più  larga
tagliorispetto a quella superiore.

PER  ADDOLCIRE  i tratti del viso e farli diventare meno severi, il taglio  migliore  è MEDIO LUNGO  E ONDULATO. 

Il VISO OVALE é molto regolare. La parte alta del viso è  larga quanto quella inferiore, formando un ovale perfetto.  I tagli giusti sono LUNGHI O MEDI LISCI. 

In alternativa,  dato che  viso ovale non ha sproporzioni da correggere, si può  giocare con tagli ASIMMETRICI.

Da qui si parte per un lungo  viaggio di domande:  sembreranno curiose, ma se non ve le  fanno  allora scappate a gambe levate, perché sono determinanti per la  riuscita e tenuta di UN BEL LOOK …. Ora ve le svelo:

OGNI QUANTO  FAI IL TAGLIO?

CHE SPORT  PRATICHI?

OGNI QUANTO?

COSA NON TI PIACE PER NIENTE ?

OGNI QUANTO FAI LO SHAMPOO?

Beh per oggi basta così,  cara  la mia Cenerentola!  La prossima settimana ti  svelo i segreti  per un taglio comodo e pratico, sia in VACANZA, sia  per praticare SPORT in tutta libertà.  Per ora ti saluto  e ti auguro  buon sorriso. Lorella

Lorella
Lorella
Sono alla ricerca continua del nuovo, la curiosità sì è femmina, ma con me forse ha un pò esagerato, perchè divento imprevedibile, vulcanica. Quando decido di provare qualcosa di nuovo, non c'è nessuno che riesca a fermarmi, perdo la razionalità e già vivo nel mio sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.